Come guidare sulla neve: alcuni consigli utili

L’inverno è una stagione ricca di fascino e di magia; tuttavia, è anche un periodo dell’anno che può presentare alcune insidie, soprattutto per chi si mette alla guida: per questo motivo è importante sapere come guidare sulla neve.  

Infatti, guidare su strade innevate può essere molto rischioso e, proprio per questo, è bene mettere in pratica alcuni utili accorgimenti per garantire la sicurezza sulle quattro ruote.

A cominciare dal rispetto dell’obbligo di installare gli pneumatici invernali, previsto per legge a partire dal 15 novembre sulla maggior parte delle strade e delle autostrade italiane.

Se non si hanno a disposizione le gomme da neve è necessario portare sempre a bordo le catene, da montare sulle ruote in caso di bisogno.

E siccome le precauzioni non sono mai troppe, qualora si incappi in un’abbondante nevicata o si trascorrano le vacanze natalizie in alta montagna, è consigliabile munirsi di catene anche se si viaggia con gomme invernali.

Inoltre, è molto importante ricordare che non tutti gli pneumatici sono catenabili: se vuoi sapere cosa puoi fare in questi casi leggi questo articolo.

Come si guida sulla neve: attenzione alle frenate, alle ripartenze e al parcheggio

Quando si guida su una strada innevata, bisogna prestare molta attenzione alle frenate perché il manto di neve presente sulla superficie stradale causa una minore aderenza degli pneumatici, allungando così la distanza di frenata e provocando pericolosi scivolamenti.

È dunque fondamentale rispettare la distanza di sicurezza – aumentandola almeno del doppio rispetto al consueto – frenando lentamente e, se possibile, con largo anticipo.

Inoltre, dal momento che, sulla neve, le frenate risultano più difficili, è utile ricorrere al freno a motore, soprattutto durante le discese, in modo da ridurre al minimo il rischio di scivolamento.

Per quanto riguarda la partenza invece, ecco cosa bisognerebbe fare: prima di mettersi in viaggio durante una nevicata è consigliabile disinserire il controllo di trazione, operazione che si effettua tramite gli appositi bottoni ESP, ASR e TCS, per poi reinserirlo una volta partiti.

Questo piccolo trucco serve per poter partire sulla neve sfruttando tutta la potenza del motore; il reinserimento del controllo di trazione una volta assestata l’auto sulla strada permette invece di evitare slittamenti.

Un ultimo consiglio per sapere come guidare sulla neve (o meglio, in che modo parcheggiare): quando nevica è sempre meglio posteggiare la propria auto in pianura, dato che talvolta (soprattutto quando le temperature vanno sotto lo zero) il freddo danneggia i cavi del freno a mano, procurando non pochi guai.

Potendo scegliere, dunque, è preferibile optare per un parcheggio in piano: piuttosto di rischiare, meglio percorrere qualche metro in più a piedi.

 

Hai deciso di vendere la tua auto ma non sai quanto vale? Chiedi consiglio agli esperti di Auto 500 e scopri la reale valutazione del tuo mezzo usato.

Postato su 17 gennaio

Condividi