Truffe acquisto auto usate: come difendersi?

Allettati da un prezzo minore e dalla possibilità di assicurarsi ugualmente un prodotto di qualità, sono in molti a decidere di acquistare un’automobile di seconda mano, ma le truffe sull’acquisto delle auto usate sono dietro l’angolo!

Infatti, il mercato delle auto usate è spesso vittima di inganni e illeciti ai danni dei compratori più ingenui.

Il business delle truffe sull’acquisto di auto usate in Italia produce un fatturato illecito di circa 2 miliardi di euro all’anno.

Per difendersi dalle truffe e acquistare un’auto usata in maggiore sicurezza è opportuno seguire alcuni accorgimenti e imparare a diffidare da certi annunci. 

 

Truffe acquisto auto usate: le più diffuse

La truffa più comune in assoluto è quella dei cosiddetti “chilometri scalati”: sappiamo, infatti, che un’auto è in migliori condizioni tanto più avrà un contachilometri “giovane”, ovvero con meno chilometri percorsi in strada.

I furbetti delle truffe, però, riescono a manomettere i numeri del contachilometri sul cruscotto utilizzando alcuni dispositivi elettronici così che l’acquirente possa vedere un minor numero di km percorsi dall’automobile che in realtà è ben più vecchia di quanto sembri. 

La seconda truffa spesso utilizzata è quella di occultare o tacere alcuni difetti della vettura che si sta vendendo: si tratta del “vizio di conformità”.

L’art.1490 c.c sancisce che sono sanzionabili solo quei vizi che rendono l’automobile inutilizzabile o che ne alterano in grande misura il valore sul mercato.

Attenzione dunque in anticipo a quei difetti estetici che, anche se nascosti con cattive intenzioni, non rendono il venditore punibile penalmente. 

La terza truffa tratta della garanzia: questa, infatti, non è obbligatoria per i privati ma lo è per le concessionarie. Siate consapevoli della garanzia in materia di legge: non può mai essere inferiore ai 24 mesi, eccezion fatta per accordo preso con l’acquirente ma anche in questo caso deve essere garantita per almeno 12 mesi. 

In ultimo c’è la truffa del prezzo: diffidate sempre delle offerte troppo basse, soprattutto se trovate su internet.

Truffare sul prezzo è facile perché si fa leva sul desiderio di concludere un vero e proprio affare da parte di chi cerca di acquistare un auto usata e spesso chi lo fa mette in vendita online una vettura che poi si rivela del tutto inesistente. 

 

Come difendersi dalle truffe

Ma allora, come ci si difende dalle truffe sull’acquisto di un’auto usata? Non è necessario rinunciare ad acquistare un’auto di seconda mano ma è fondamentale seguire alcune dritte.

  1. Per la truffa del contachilometri manomesso, nonostante sia la più difficile da smascherare, si può fare ricorso al controllo del libretto dei tagliandi e delle fatture di riparazione. In questo modo si potrà risalire al numero esatto di proprietari a cui l’auto è appartenuta e alle revisioni che mostrano sempre il numero esatto dei chilometri su strada.
  2. Altro comportamento virtuoso da seguire quando si acquista un’auto di seconda mano è farlo preferibilmente presso una concessionaria che potrà garantirvi, secondo quanto sancito dal Codice di Consumo, la garanzia di 24 mesi sulla vettura. 
  3. Non abbiate mai fretta nell’acquisto dell’auto usata, anzi, se necessario prendetevi un po’ di tempo in più per controllare anche se sull’auto vi siano ipoteche: potete farlo grazie al numero di targa con una visura al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) che vi permetterà di vedere lo storico dei proprietari e ulteriori dettagli.
  4. Diffidate dall’acquisto di auto usate a prezzi stracciati e ponete il doppio dell’attenzione se cercate di acquistare su internet: non date mai anticipi di somme a distanza senza aver visto o provato l’auto e pretendete sempre di farlo.
  5. Inoltre, state attenti alle immagini: cercate le immagini allegate all’annuncio su Google tramite l’opzione di ricerca immagini e assicuratevi che non si tratti di foto prese da siti web casuali e dunque di un prodotto inesistente. 
  6. Affidatevi a concessionari sicuri come Auto 500

Forse potrebbe interessarti anche sapere se è meglio acquistare l’auto usata da un privato oppure un concessionario: leggi quest’articolo per scoprire cosa conviene fare.

Postato su 18 agosto

Condividi