Ogni quanto lavare la macchina? Ecco la risposta e qualche consiglio!

Occuparsi della manutenzione dell’auto non significa solo portarla dal meccanico quando qualcosa non va, ma averne cura vuol dire anche provvedere alla pulizia degli interni e della carrozzeria della propria automobile: ecco perché è importante sapere ogni quanto lavare la macchina!

In molti però non sanno che un lavaggio eccessivamente frequente potrebbe anche danneggiare l’esterno dell’auto: ecco perché vi consigliamo di affidarvi alle mani degli esperti di Auto 500 per una pulizia e sanificazione profonda e ottimale e di detergere periodicamente la vostra auto seguendo i prossimi consigli.

 

Ogni quanto lavare la macchina? Da una volta a settimana a una volta al mese

La frequenza di lavaggio dell’automobile è strettamente correlata all’uso che si fa di questa e anche alle condizioni in cui la si tiene quando è parcheggiata. 

Nel dettaglio, volendo essere più precisi, va da sé che se l’auto la si usa quotidianamente per andare fuori città o in zone dove l’aria è ricca di salsedine – magari vicino al mare – e il vento trasporta molta sabbia e terra allora l’auto avrà la necessità di un lavaggio più frequente.

Lo stesso vale per tutte le automobili che vengono parcheggiate in strada da chi non dispone di uno spazio in garage: saranno più esposte agli agenti atmosferici, come la pioggia, e ai danni indesiderati causati ad esempio dagli escrementi dei volatili. In questi casi, infatti, se vi chiedete ogni quanto lavare la macchina la risposta è una volta a settimana

Un altro aspetto da tenere in considerazione è il possesso o meno di animali domestici: se si ha un cane che sale spesso sulla propria automobile, lo sporco potrebbe essere maggiore per via di eventuali peli lasciati sui sedili o sui tappetini. Anche il possesso di un animale domestico, quindi, è un incentivo a un lavaggio più frequente dell’automobile.

Non tutte le automobili sono però così esposte agli agenti atmosferici o a fango, terra e sabbia: chi ha a disposizione un garage dove riporre la macchina ogni sera o chi la usa poco o solamente in città avrà a che fare più che altro solo con lo sporco da smog. In questo caso, quindi, la macchina potrà essere lavata solo una volta al mese.

Quindi, ogni quanto lavare la macchina? Non c’è una regola invalicabile, ma prendere l’abitudine di farlo almeno una volta al mese è un buon modo di assicurarsi di trascorrere il tempo alla guida in un ambiente igienizzato e privo di germi e batteri: occorre ricordarsi, infatti, che il lavaggio dell’auto non è mai una questione di sola estetica, ma prima di tutto una faccenda di igiene e salute del guidatore e dei passeggeri.

 

I pericoli degli impianti di lavaggio a tunnel

Una volta al mese – o una volta a settimana per lo sporco frequente ed eccessivo – è la giusta frequenza di lavaggio dell’automobile, soprattutto perché il lavaggio dell’auto può celare delle insidie.

Un lavaggio frequente negli impianti di lavaggio a tunnel con le spazzole in nylon duro che vengono utilizzate è infatti dannoso – a lungo andare – per la verniciatura dell’auto in quanto può graffiarla e rovinarla.

Meglio quindi preferire il lavaggio self-service (quello che usa getti di acqua ad alta pressione e spazzole con setole più morbide), oppure il lavaggio a mano.

 

Attenzione a questi dettagli quando lavate l’auto!

Infine, quando si procede al lavaggio dell’automobile è bene ricordarsi di alcuni accorgimenti per evitare errori che potrebbero danneggiare la vettura o per non correre il rischio di non averla pulita a fondo quando si opta per l’autolavaggio in self-service.

Ricordatevi, quindi, di:

  • Lavare l’auto nelle ore meno calde, per evitare che il sole asciughi l’auto troppo in fretta lasciando delle macchie
  • Utilizzare sempre appositi detersivi e mai il sapone con cui si lavano le stoviglie, troppo aggressivo
  • Avere due secchi, uno con acqua e sapone e uno da usare per il risciacquo
  • Pulire anche gli pneumatici perché è lì che si accumula la maggior parte dello sporco
  • Pulire bene gli interni, prima con un aspirapolvere, e anche i contenitori removibili come quello per le bibite che in genere sono pieni di germi e batteri invisibili che è bene eliminare del tutto
  • Lavare e igienizzare in modo accurato anche i tappetini

 

Lavate l’auto seguendo questi consigli avrete sempre un’automobile lucente e igienizzata!

Postato su 27 luglio

Condividi