Meglio l’auto a metano o GPL?

Meglio l’auto a metano o GPL?

Quando si deve acquistare una nuova auto sono diversi i fattori da prendere in considerazione: senza dubbio bisogna attentamente considerare anche il tipo di alimentazione e il relativo consumo tra le diverse opzioni oggi proposte, dalla benzina al diesel, dall’ibrido all’elettrico fino al GPL e al metano.

Visto il costo sempre più elevato del carburante, una buona scelta può essere quella tra auto a metano o GPL: è però importante conoscere le differenze, i vantaggi e gli svantaggi di questi due tipi di alimentazione.

Scopriamo allora se è meglio l’auto a metano o GPL.

 

Cosa sono il metano e il GPL

Il metano è un gas volatile, composto da un atomo di carbonio e da quattro atomi di idrogeno, che può essere utilizzato direttamente come carburante e che non ha bisogno di essere raffinato; il GPL, che sta per Gas di Petrolio Liquefatti, è una miscela di idrocarburi che derivano dalla lavorazione del petrolio, principalmente il butano e il propano allo stato liquido.

Un’auto a GPL o a metano è ideale per chi deve percorrere ogni giorno un’elevata quantità di chilometri e dunque deve costantemente rifornire l’auto oppure per chi vive in città grandi o all’interno di centri storici, spesso sottoposti al blocco del traffico.

 

Vantaggi di un’auto a metano e GPL

  • Attenzione all’ambiente e basso impatto ecologico

Grazie alle loro caratteristiche chimiche, il metano e il GPL risultano meno inquinanti della benzina e del diesel, hanno un minore impatto ecologico e proprio per questo sono esenti da alcuni vincoli quali il blocco del traffico in certi periodi oppure, in alcune regioni, dal pagamento del bollo durante i primi tre anni.  

  • Minore costo di rifornimento

I costi di un’alimentazione a metano o a GPL sono più convenienti rispetto a quelli del diesel e della benzina: nel caso del GPL si può avere un risparmio fino al 45%, mentre per il metano addirittura del 55%. È vero che la spesa iniziale per un’auto alimentata a gas (o per la riconversione dell’apposito impianto) è superiore a quella di un’auto a benzina, ma questo costo viene ammortizzato velocemente grazie al basso costo di rifornimento.

 

Meglio l’auto a metano o GPL?

Tra i due tipi di alimentazione, quale è più conveniente?

 

Auto a metano

Tra i pro dell’auto a metano possiamo annoverare:

  • il metano è, tra tutti i tipi di carburante, il meno inquinante in assoluto, il più leggero, quello che di si disperde maggiormente e che produce meno emissioni nocive per l’atmosfera
  • consuma meno rispetto al GPL
  • rete di distribuzione meno capillare

Tra i contro dell’auto a metano, invece, troviamo:

  • minor potenza e performance ridotte rispetto alle auto a GPL
  • costo di rifornimento leggermente maggiore

 

Auto a GPL

Tra i pro dell’auto a GPL possiamo elencare:

  • maggior potenza, elevate performance 
  • costo di rifornimento minore rispetto al metano
  • rete di distribuzione più capillare

Tra i contro dell’auto a GPL, invece, troviamo:

  • il GPL risulta più inquinante (emette soltanto il 10% di anidride carbonica in meno rispetto alle auto a benzina, mentre le auto a metano emettono fino al 20% di meno)
  • consumo maggiore rispetto al metano

 

Come scegliere tra un’auto a metano e una a GPL?

Dunque come effettuare la scelta? Se per molte cose il vantaggio di una compensa lo svantaggio dell’altra, un utile indicatore può essere, come sempre, l’utilizzo che si intende fare dell’auto: se si ha necessità di viaggiare molto (oltre i 25.000 km all’anno) è meglio privilegiare il metano, se si vuole puntare sulla potenza allora è bene scegliere il GPL.

 

Forse potrebbe interessarti anche cosa scegliere tra benzina, diesel, GPL e metano.

Postato su 11 giugno

Condividi