Auto da montagna: come scegliere quella giusta

Sei un amante della montagna? Scegli l’auto perfetta per la tua passione! 

Vai spesso a sciare con gli amici, guidando su strade innevate? Fai tanti weekend fuori porta in alta quota con la tua famiglia, passando per stradine strette con diversi tornanti? Ti serve l’auto da montagna giusta per le tue esigenze, che ti faccia sentire al sicuro chilometro dopo chilometro: segui i consigli di Auto 500 per fare la giusta scelta!

Le caratteristiche di un’auto da montagna

Un’auto perfetta per la montagna deve avere alcune caratteristiche fondamentali:

  • sicurezza e stabilità su tutti i tipi di strade, anche in presenza di neve (a questo proposito si raccomanda di utilizzare sempre le gomme da neve e di avere con sé le catene, per ogni evenienza);
  • ottime doti di equilibrio;
  • spazio e comodità per lunghi tragitti: sia l’abitacolo che il bagagliaio devono essere sufficientemente spaziosi per accogliere i passeggeri, che dovranno poter affrontare comodamente un viaggio della durata di qualche ora, insieme alle relative valigie ed eventuali attrezzature da neve;
  • praticità di guida: un’auto da guidare in montagna deve essere dinamica, maneggevole e adatta a tutti i tipi di terreni, anche off-road.

Come guidare un’auto da montagna

Guidare in montagna, si sa, non è come guidare in città: bisogna saper gestire alcune situazioni particolari come strettoie, tornanti, ripide discese e salite, strade ghiacciate o dissestate. Come fare?

  • Nei tornanti, guidare utilizzando una marcia bassa e procedendo con una traiettoria a medio raggio, né troppo ampio né troppo stretto.
  • Nelle strettoie, avanzare ad una velocità ridotta e prestare attenzione alla segnaletica, in particolare quella relativa alle precedenze nei tratti a senso unico alternato.
  • Per le partenze in salita, iniziare con una marcia bassa, sollevando molto lentamente il piede dalla frizione e contemporaneamente schiacciando l’acceleratore. In discesa, procedere a velocità ridotta e con una marcia bassa, senza mai lasciare il motore in folle, soprattutto se la strada è ghiacciata o innevata. 
  • Dare sempre la precedenza a chi sta salendo lungo i tornanti.
  • Se parcheggiate in pendenza, lasciate sempre inserita la prima (o la retro) e tirate bene il freno a mano, per fare in modo che l’auto non scivoli.

Qualche consiglio generale

Prima di partire per la vostra gita in montagna, è bene ricordare alcune avvertenze e mettere in pratica alcune precauzioni:

  • Le gomme da neve sono obbligatorie per tutta la stagione invernale, cioè dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno, salvo eccezioni. In alternativa si devono utilizzare le catene.
  • Prima di mettersi alla guida, è importante sottoporre la propria auto da montagna ad un controllo da parte di un meccanico, per verificare che tutto funzioni correttamente (prestare particolare attenzione ai tergicristalli: soprattutto in montagna è fondamentale avere un’ottima visibilità della strada).
  • Conservare sempre in macchina gli strumenti necessari per togliere la neve dal parabrezza e sbrinare i vetri se necessario, così come il liquido antigelo.

 

Postato su 18 settembre

Condividi