Come calcolare il consumo di un auto? Ecco il modo!

Sapere come calcolare il consumo di un’auto è molto importante, non solo dal punto di vista economico, ma anche nel momento in cui si acquista una nuova vettura, poiché i consumi rappresentano una voce fondamentale per orientarsi nella scelta.

Sono diversi i fattori che possono incidere sui consumi di un’auto, ad esempio la tipologia di rifornimento prevista per la propria vettura (le opzioni più comuni sono benzina, diesel, gpl e metano), ma possiamo utilizzare una metodologia univoca per scoprire quanto “beve”!

Come calcolare il consumo di un’auto? Ecco come.

Nonostante esistano ormai numerose applicazioni che consentono di avere una stima dei consumi medi di un’auto, il metodo migliore per verificarli con precisione rimane la prova pratica.

Insomma: per capire quanto consuma un’automobile occorre testarla sulla strada.

Come fare? È molto semplice: per prima cosa è necessario fare il pieno, finché si sente lo scatto della pompa.

Una volta riempito il serbatoio, bisogna appuntarsi il chilometraggio totale che appare sul contachilometri; una volta eseguita questa veloce operazione, non resta che ripartire.

Dopo aver percorso circa 500-600 km – avendo l’accortezza di non fare benzina nuovamente durante il tragitto – si ritorna allo stesso distributore di partenza e, di nuovo, ci si segna i litri necessari a riempire il serbatoio e il chilometraggio complessivo.

A questo punto, non resta che dividere il numero dei chilometri percorsi dopo il primo rifornimento con quelli del primo: il risultato ottenuto sarà pari al consumo reale dell’auto.

Facciamo un esempio concreto per capire meglio: poniamo che, dopo il primo pieno, i chilometri percorsi dalla propria auto siano in totale 24.500.

Dopo i 600 km di test, il chilometraggio risulterà di 25.100 km, per 35 litri di benzina immessi al secondo rifornimento.

Per calcolare i consumi effettivi dell’auto occorrerà dunque eseguire la seguente operazione: (25.100-24.500)/35 = 600/35=17,14 Km/litro.

Calcolare consumo auto: Repetita iuvant

Per imparare come calcolare il consumo di un’auto e avere a disposizione una serie di dati che consentano di fare una media precisa, è necessario ripetere la procedura del pieno e del chilometraggio (con relativa divisione finale) almeno 4/5 volte, avendo cura di ritornare sempre allo stesso distributore di benzina, in modo da diminuire il margine di errore.

Le auto provviste di computer di bordo offrono un vantaggio in più: il conducente, infatti, può confrontare il risultato della divisione con la cifra indicata dal mezzo, così da avere sempre un riferimento in tempo reale.

Postato su 10 giugno

Condividi